09/09/2019

Marmomac 2019 + Hortus Lithicus

Quest'anno Franchi Umberto Marmi parteciperà a Marmomac con lo stand al padiglione 9 stand C14 e con l'installazione di Cino Zucchi nel padiglione 1 per la mostra tematica Hortus Lithicus.

CLICCA SULLA FOTO PER APPROFONDIRE

Verona


franchiumbertomarmi a Marmomac 2019: l'esperienza immersiva di un marmo sospeso fra tecnologia e stupore

Si avvicina anche quest'anno l'importante scadenza del Marmomac, fiera di riferimento in Italia e all'estero per quanto riguarda il lapideo.
franchiumbertomarmi si prepara all'appuntamento dopo un inizio 2019 che lo ha visto protagonista di scadenze ed eventi molto importanti. In particolare il lancio della collezione HOMEDESIGN nel contesto del Salone del Mobile ha segnato una tappa fondamentale di un percorso fatto di rinnovamento ed evoluzione.

Gli obiettivi di crescita e affermazione su un mercato globale e luxury oriented hanno stimolato in Azienda un cambiamento di 'pelle' che anche nella cornice del Marmomac 2019 sarà tangibile e manifesto.
Quello che vedremo in fiera sarà infatti una fusione fra tecnologie, materie prime e prodotti finiti e assolutamente ecostostenibili: questi sono i punti di riferimento del percorso di rinnovamento che l'Azienda sta affrontando. La scelta nasce dalla convinzione che un'Azienda al giorno d’oggi, debba investire il più possibile per sperimentare l’utilizzo di diversi materiali in tutte le combinazioni possibili con l’ausilio della tecnologia, ma sempre nel rispetto dell’ambiente.

Da questi obiettivi di sostenibilità e sperimentazione, scaturisce la decisione di franchiumbertomarmi di impreziosire i marmi e alcuni prodotti della linea HOME DESIGN con i cristalli Swarovski nell’esclusiva formulazione “Advanced Crystal”, conforme ai più rigorosi requisiti di eco-sostenibilità. I cristalli Swarovski, gli elementi in cristallo più pregiati con un taglio di alta precisione, doneranno luce, glamour e ulteriore raffinatezza alle creazioni.

All'interno dello Stand di franchiumbertomarmi potranno essere ammirati e messi a confronto i diversi marmi che contraddistinguono con la loro eccellenza le cave franchiumbertomarmi in tutto il mondo: non solo...si potranno anche ammirare i nuovi prodotti lavorati e finiti che fanno parte della linea franchiumbertomarmi HOMEDESIGN e che nascono dalla collaborazione creativa con Eugenio Biselli di Interninow.

L'esperienza sarà immersiva: entrando nello stand resteremo avvolti e catturati.
Tutti gli elementi si troveranno nel contesto di una atmosfera dominata dalla tecnologia grazie a dei grandi videowall interattivi che ci proietteranno dentro a scenari suggestivi ed impattanti. Ad accrescere l'effetto quasi magico che ci darà lo stand un tappeto di sabbia di marmo luminescente. Una sabbia che ha la capacità di inglobare la luce e rilasciarla lentamente durante le ore notturne e che è ottenuta da materiali di recupero. Un modello di sostenibilità ambientale che franchiumbertomarmi sostiene fortemente e porta avanti per ridurre gli sprechi di materiale senza nulla togliere alla suggestione ed alla bellezza dell'uso del marmo.

Marmomacc 2019: ad Hortus Lithicus franchiumbertomarmi si presenta con l'Architetto Cino Zucchi. Un grande architetto ed una azienda di materiali raccontano insieme le nuove forme della contemporaneità.

La mostra tematica, collocata nella Hall 1 del quartiere fieristico veronese e curata dall'Architetto Vincenzo Pavan, propone un originale percorso che, sviluppandosi fra piani verticali e orizzontali, superfici litiche e verde vegetale, immagina un nuovo habitat per l'uomo fatto di una pietra che si rivela in tutta la sua naturalità.

Franchiumbertomarmi con l'Architetto Cino Zucchi presenta in questo ambito una originale installazione che mira a valorizzare l'essenza più pura del marmo di Carrara: una interpretazione di un giardino-bosco pietrificato formato di steli lapidei ed ispirati alla "colonna senza fine" di Brancusi. Ogni colonna si compone di svariati elementi modulari che possono trovare applicazione in diaframmi divisori e pareti "porose" di marmi e pietre diversi.

Le colonne 'brancusiane', circa una sessantina, avranno altezze diverse e i pezzi modulari che le comporranno avranno la forma di una clessidra a base triangolare con altezze diverse: queste combinate fra loro in sequenze diverse daranno vita a questi steli lapidei.

La creatività di Cino Zucchi, architetto pluripremiato, si esprime attraverso il marmo di franchiumbertomarmi per ricreare un bosco artificiale in cui tutti gli elementi dialogano fra loro alla ricerca di un perfetto equilibrio realizzato da forme semplici.
Nella ripetizione all'infinito di queste forme così semplici si svela l'universalità della ricerca di libertà e speranza che caratterizza il nostro essere umano.

^